Ezio Bonanni: la difesa delle vittime dell'amianto

L' Avv. Ezio Bonanni è l'avvocato che ha dedicato più di 25 anni alla tutela delle vittime dell'amianto e di altri cancerogeniInfatti, solo cosi via la più ampia tutela del diritto alla vita e della dignità della persona umana. 

Parere on-line avvocato Ezio Bonanni

Ezio Bonanni

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti


Consulenza legale online avv. Ezio Bonanni

L'Avv Bonanni è impegnato nella battaglia legale contro l'amianto, affiancato da un team di professionisti, nelle due sedi Roma Ona Latina Ona. Presta un servizio di assistenza e tutela legale, con un pool di avvocati in tutto il territorio nazionale. 

L'Avv. Ezio Bonanni, offre una consulenza in materia di:

  • asbesto ed eternit;
  • infortunistica stradale;
  • famiglie e minori;
  • malasanità e/o responsabilità medica;
  • salute e salubrità dell'ambiente;
  • risarcimento danni per inquinamento;
  • risarcimento danni dei consumatori;
  • tutela delle vittime del dovere;
  • tutela dal rischio uranio impoverito

In questi settori, l'avvocato Bonanni (Presidente Ona), possiede un'esperienza di rilievo, sia nella consulenza legale che nel contenzioso arbitrale e giudiziario. 

E' Impegnato anche con le Magistrature Superiori: Corte dei Conti, Sezione centrale, Corte Europea per i Diritti dell'Uomo e la Corte di Giustizia dell'Unione Europea.

Garantisce inoltre, un ottimo servizio di tutela ai cittadini, anche con consulente legali.

 

>>Consulta curriculum dell'Avv. Ezio Bonanni  

Studio legale Ezio Bonanni: tutela delle vittime amianto

Il Presidente Ona, si è dedicato con particolare cura, sia dal punto di vista professionale che scientifico alla difesa dei cittadini dall'esposizione amianto.

A tal riguardo, esistono numerose forme di risarcimento: 

  • benefici contributivi per esposizione ad amianto (prepensionamento);
  • rendite INAIL;
  • Fondo Vittime Amianto;
  • pensioni di reversibilità;
  • risarcimento dei danni da amianto per la vittima diretta e per gli eredi/famigliari;
  • riconoscimento Vittima del Dovere;
  • sorveglianza sanitaria con azione di risarcimento dei danni;
  • risarcimento dei danni da incendio da amianto e modalità per la bonifica dell'amianto;
  • bonifica dell'asbesto sinonimo amianto. 
Assistenza legale vittime dell'amianto

Avv. Ezio Bonanni: la tutela dei diritti dei cittadini

La tutela delle vittime dell'amianto, e di tutte le altre vittime, è il nucleo centrale dell'azione dell'Avvocato. Uno scatto in più, è l'azione di prevenzione primaria, che si sostanzia nell'evitare ogni forma di esposizione alle sostanze dannose per la salute. Inoltre, queste finalità sono state fatte proprie dall'ONA - Osservatorio Nazionale Amianto - che è la più organizzata e indipendente associazione delle vittime dell'amianto in Italia.

Franco Di Mare e il suo impegno contro l'amianto

Se ne va uno dei grandi del giornalismo italiano, Franco Di Mare, la cui memoria rimarrà indelebile. Ci ha raccontato i teatri di guerra e le emozioni degli uomini. La sua umanità, la sua capacità di rendere le emozioni, anche quelle più profonde. Era un uomo garbato e gentile. Così, lo ricordo nel corso del convegno presso la Regione Lazio, organizzato dall'ONA - Osservatorio Nazionale Amianto. In quell'occasione - era il 23 novembre 2023 - ha moderato il convegno: "Amianto e Uranio, in guerra e in pace: ricchezza e povertà dall’energia alla salute"

Lo scorso 28 aprile 2024, nella Giornata Mondiale delle Vittime dell'Amianto, fu intervistato da Fabio Fazio nella trasmissione "Che tempo che fa". In quel contesto, denunciò il rischio delle fibre di amianto. Quelle particelle che, così sottili, se inalate provocano diverse neoplasie, tra cui il mesotelioma pleurico. Si tratta di un cancro molto aggressivo, il più aggressivo. Franco Di Mare ha lottato fino all'ultimo contro questo killer silente.

Purtroppo, l'amianto è ancora presente anche nella sede Rai di Roma, in Viale Mazzini, 14. L'ONA, solo qualche giorno prima il decesso di Franco Di Mare, ha, infatti, dovuto piangere anche un'altra vittima dell'amianto in Rai. Si tratta del Sig. Mariusz Sodkiewicz deceduto in data 13 maggio 2024, sempre per mesotelioma. 

L'impegno dell'ONA, quindi, prosegue nella tutela delle vittime dell'amianto. Così, per la bonifica, per la ricerca scientifica e la cura per fermare questa strage silenziosa.

Sicurezza sul lavoro: un convegno per discuterne

La sicurezza sul lavoro alla luce delle ultime sentenze della Corte di Cassazione” è il titolo del convegno organizzato dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati (COA) di Roma, insieme all’Osservatorio Nazionale Amianto (ONA), alla Cassa Forense, al sindacato Si.Avv. e alla Scuola Superiore Internazionale UNISRITA.

 

Il 12 dicembre, dalle 15, presso l’Aula Seminari della Cassa Forense, il dibattito ha visto confrontarsi tanti professionisti che hanno offerto diversi punti di vista di questa delicata questione, moderati dal professore e avvocato Guerrino Petillo, Segretario Generale di UNISRITA.

  • Avv. Paolo Nesta, Presidente del COA di Roma;
  • Avv. Mauro Mazzoni, delegato e coordinatore del Centro Studi di Cassa Forense;
  • On. Claudio Durigon, Sottosegretario del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali;
  • Avv. Ezio Bonanni, Presidente ONA;
  • Avv. Fabrizio Valerio Bonanni Saraceno, dirigente alla comunicazione del sindacato Si.Avv;
  • Angelica Krystle Donati, Presidente di Giovani Imprenditori Edili;
  • Avv. Cristina Tamburro, consigliera dell’Ordine e responsabile della Commissione di Diritto del Lavoro;
  • Avv. Andrea Marsili, componente Commissione di Diritto del Lavoro e Marketing;
  • Fabio Massimo Gallo, componente del Senato Accademico di UNISRITA e già Presidente della Corte di Appello di Roma. 

Amianto e Uranio, in guerra e in pace

Il 23 novembre 2023, dalle 09:30 alle 13:30, alla Sala Tevere della Regione Lazio (Roma) si è tenuto il convegno "Amianto e Uranio, in guerra e in pace: ricchezza e povertà dall'energia alla salute". È stato organizzato dall'Osservatorio Nazionale Amianto e patrocinato dalla Regione Lazio.

 

L'incontro ha posto l'attenzione sui terribili effetti di questi due cancerogeni per i cittadini e per i militari. Oltre al Presidente ONA, l'Avv. Ezio Bonanni, hanno preso parte al dibattito numerosi esperti e professionisti, moderati dal giornalista Franco di Mare. Tra questi:

  • Paolo Nesta, presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma;
  • Fabrizio Ghera, Assessore Mobilità, Trasporti e Tutela del territorio;
  • Nicola De Marinis, consigliere presso la Suprema Corte di Cassazione, Sezione Lavoro;
  • Fabrizio Proietti, avvocato e professore di Diritto del Lavoro all’Università “La Sapienza” di Roma;
  • Carlo Calcagni, Colonnello nel Ruolo d’Onore dell’Esercito;
  • Giampiero Cardillo, Generale in congedo dell'Arma dei Carabinieri e componente del comitato tecnico scientifico dell'ONA.

World Protection Forum - Annual Summit 2023

L'11 novembre 2023, nello Stato di San Marino, si terrà "World Protection Forum - Annual Summit 2023". 

 

L'argomento che verrà affrontato quest'anno è la sostenibilità istituzionale e sociale per la resilienza della democrazia e delle libertà. Il tema della sostenibilità istituzionale ha molti volti che devono essere conosciuti e affrontati per tutelare il nostro mondo e fare la differenza.

 

A moderare il dibattito il giornalista Massimo Lucidi, Presidente della Fondazione E-Novation. I relatori che interverranno sono:

  • Ezio Bonanni, Presidente dell’Osservatorio Nazionale Amianto ;
  • Anna Pasotti, Presidente di Sostenibilità d'Impresa;
  • Marco Sturlese, Management consultant for renewable energy & structured finance;
  • Giulia Arangiuena, Fintech-Blockchain partner di GIM Legal STA a r.l.;
  • Raffaello Pellegrini, Ceo di Naturhouse.

La mediazione penale come strumento risolutorio del mobbing

Il 23 ottobre dalle 15 alle 19 nella Sala Nicoletta Calcagni del Dipartimento Organizzazione e Risorse Umane del Comune di Roma si terrà l'incontro "La mediazione penale come strumento risolutorio del mobbing". 

 

A moderare l’incontro ci sarà Avv. Fabrizio Valerio Bonanni Saraceno, Commissione di Diritto Penale e di Mediazione Penale e Responsabile comunicazione del Sindacato Avvocati Si.Avv.

 

L'incontro di studio permetterà di affrontare la problematica del mobbing sotto il profilo della tutela risarcitoria, oltre che della tutela dei diritti costituzionali, tra i quali la salubrità ed il rispetto della sicurezza sul lavoro. 

 

Tra i relatori, oltre all'Avv. Ezio Bonanni, presidente dell'ONA, ci saranno:

  • Avv. Paolo Nesta, Presidente del COA di Roma;
  • Avv. Mauro Mazzoni, Delegato della Cassa Forense;
  • On. Maria Cristina Masi, Consigliera comunale di Roma Capitale di FDI;
  • Avv. Antonio Galletti, Consigliere del CNF;
  • Avv. Irma Conti, Vice Presidente COA di Roma e Coordinatrice della Commissione di Diritto penale; 
  • Prof. Giorgio Spangher, Docente di Diritto processuale penale Università Lumsa;
  • Avv. Eleonora Grimaldi, Coordinatrice della Commissione di Mediazione penale;
  • Avv. Guerrino Petillo, Segretario Generale Unisrita;
  • Dott. Fabio Massimo Gallo, già Presidente reggente della Corte d’Appello di Roma;
  • Avv. Roberto Borgogno, Docente di Diritto penale all'Università Sapienza;
  • Dott. Marco Astrologo, Amministratore Delegato del Gruppo Astrologo S.p.A;
  • Avv. Giuseppe Corasaniti, già Sostituto Procuratore Generale della Corte Suprema di Cassazione.

Fair Play for Life 2023: lavoro ed etica

Il 23 giugno, nel Salone d’Onore del CONI, si è tenuta la seconda edizione di “FAIR PLAY for LIFE”. In questa occasione sono stati consegnati i premi a coloro che, dal punto di vista professionale, hanno contribuito positivamente nei più svariati campi: dall’informazione allo sport, dallo spettacolo alla società civile fino alla cultura.

 

Si rafforza l'impegno del Comitato Nazionale Italiano Fair Play, con il patrocinio del CONI e di Sport e Salute e in collaborazione con ACSI - Associazione di Cultura Sport e Tempo Libero. Partners dell'iniziativa sono FUJIFILM e l'Osservatorio Nazionale Amianto, presieduto dall’avv. Ezio Bonanni, presente all'evento.

Fair play for life 2023

La lotta contro l'amianto riparte dalla Campania

L’incontro: “La lotta contro l’amianto riparte dalla Campania” si è tenuto il 13 maggio 2023 presso il Salone dei Marmi, a Salerno.

 

Durante il convegno si è discusso sull'emergenza amianto sul territorio e sulla Penisola e ragionato sui prossimi passi. “Non è il diritto penale che può risolvere il problema amianto. Il problema si risolve con la bonifica e messa in sicurezza. E con l’azione politica”, sottolineare l’avvocato Ezio Bonanni, presidente dell’Osservatorio Nazionale Amianto.

 

Sono intervenuti diversi rappresentanti politici, tra cui il vicepresidente della Regione Campania Fulvio Bonavitacola, l'assessore alle Politiche sociali e giovanili del Comune di Salerno Paola De Roberto, e il vice presidente gruppo PD Camera dei Deputati Piero De Luca.

Liberi dall’amianto: prevenzione e assistenza alle vittime

L’Osservatorio Nazionale Amianto ha partecipato il 27 aprile 2023 all’evento “Liberi dall’amianto: prevenzione e assistenza alle vittime”. Il suo presidente, l’avvocato Ezio Bonanni ha chiesto un tavolo interministeriale perchè troppe restano le questioni irrisolte e di amianto ancora si muore.

 

Il convegno è stato organizzato dal gruppo parlamentare del Senato di Fratelli d’Italia, nella sala Caduti di Nassirya, a piazza Madama, presso il Senato della Repubblica. È stato introdotto e moderato dal coordinatore nazionale del Dipartimento tutela vittime – Fratelli d’Italia, Cinzia Pellegrino. Sono intervenuti, oltre all’avvocato Bonanni, i senatori Lucio Malan, presidente del Gruppo di Fratelli d’Italia al Senato, e Guido Quintino Liris, membro della commissione Bilancio in Senato, medico del lavoro e già responsabile Asl Registro Tumori, l’onorevole Enzo Amich, membro della commissione Trasporti, la dott.ssa Silvana Zambonini, componente della commissione nazionale Anmil amianto e tumori professionali ed ex esposta, e Vincenzo La Pegna, capogruppo di FdI al Comune di Aprilia.

Governare la complessità: Università Urbaniana

L'Avv. Ezio Bonanni, presidente dell'ONA, è tra i relatori dell'evento "Governare la complessità. Lezioni di sostenibilità dalla tricea del lavoro e dell'impresa" del 30 marzo 2023 presso la Pontificia Università Urbaniana della Città del Vaticano (Roma). L'incontro ha ribadito la necessità di bonificare il territorio dall'amianto per contrastare l'insorgenza delle malattie provocate da questo pericoloso cancerogeno. Tra i relatori di questo evento, insieme a eminenti personalità come il Mons. Vincenzo Paglia e il Magnifico Rettore della Pontificia Università Padre Leonardo Sileo, c'è stato anche l'Avv. Ezio Bonanni, il quale ha affrontato il tema della difesa delle vittime e dei diritti da tutelare.

Incontro "Guerra e Pace: vittime del dovere"

Alla Sala Laudato si’ del Campidoglio (Roma), Il 17 febbraio 2023, si è svolto il convegno "Guerra e Pace: vittime del dovere". Ha voluto affrontare il problema di chi nega il nesso causale tra esposizione ai diversi cancerogeni e malattie spesso purtroppo mortali. Inoltre l’obiettivo dell’ONA è anche quello di eliminare le differenze tra le vittime del dovere e le vittime del terrorismo. Tra i vari professionisti, medici ed esperti intervenuti durante l'incontro vi è anche il Sottosegretario di Stato al Ministero della Difesa, Matteo Perego di Cremnago.

 

L'importanza della prevenzione secondaria

 

Durante l'incontro con i membri del Comitato tecnico-scientifico, il Dott. Montilla e la Dott.essa Melpignano, si è sottolineata l'importanza della prevenzione secondaria e dell'assistenza medica. L'Avv. Bonanni ha evidenziato come "tutti coloro che sono stati esposti a cancerogeni, come l'amianto, hanno diritto alla sorveglianza sanitaria, che però viene spesso sottovalutata".


Infortuni sul lavoro, malattie professionali e amianto

L'incontro "ESG, Stati Generali della Sostenibilità. Infortuni sul lavoro, malattie professionali e amianto: emergenza a Roma e in Italia" si è tenuto il 12 Dicembre 2022 alla Sala Laudato si’, Campidoglio (ROMA). Si è discusso delle malattie professionali, della sicurezza sul lavoro e dell'importanza di tutelare l'ambiente attraverso l’eliminazione di ogni rischio di esposizione ad agenti cancerogeni come l’amianto.

 

L'Avv. Ezio Bonanni ha presieduto l'evento, che è stato moderato dal giornalista Massimo Lucidi, direttore editoriale The Map Report e ideatore degli Stati Generali della Sostenibilità. 

Amianto a Trieste: profili sanitari e risarcitori

L'Avvocato Ezio Bonanni è intervenuto durante il convegno ONA "Amianto a Trieste: profili sanitari e risarcitori", che si è tenuto il 14 novembre 2022 nella sala Luttazzi del Magazzino 26, a Trieste.

 

Per l'occasione sono intervenute varie personalità di spicchio come il consigliere alla Corte di Cassazione, Nicola De Marinis, l'ingegnere chimico Umberto Laureni, l'avvocato Corrado Calacione, il presidente del Tribunale di Trieste Arturo Picciotto e il presidente dell'Ordine degli Avvocati di Trieste Alessandro Cuccagna


Inoltre hanno partecipato la presidente dell'AEA di Trieste Santina Pasutto, il direttore della Prevenzione e Sicurezza degli Ambienti di Lavoro di ASUFC Tullio Poian, il dirigente medico SC Chirurgia toracica ASUGI Stefano Lovadina. È stata presente anche Debora Serracchiani, capogruppo PD alla Camera.

Sanremo Festival: l’avvocato Bonanni pone il tema amianto

Festival di Sanremo

L’avvocato Ezio Bonanni ha partecipato il 2 febbraio 2022 a Casa Sanremo. Il Festival di Sanremo è stata l’occasione, in un contest affiancato alla gara canora, per affrontare ancora una volta il tema amianto. L’avvocato Bonanni si batte da anni per la bonifica dei siti dall’asbesto che causa malattie, in molti casi purtroppo mortali. Di amianto si continua a morire nonostante la messa al bando con la Legge 257/1992. La bonifica dei siti ancora contaminati, infatti, è in forte ritardo. 

Di questo Bonanni ha parlato a Casa Sanremo, durante la trasmissione diretta dal giornalista Massimo Lucidi: Storie di resilienza del merito e del talento.  

 

Premiazione dell'Avv. Ezio Bonanni

 

Al Salone d'onore del Coni, durante l'evento "Fair play for life" del 23.09.2022, l'Avv. Ezio Bonanni come presidente dell'Osservatorio Nazionale Amianto, ha ricevuto l'importante riconoscimento per il suo impegno nella lotta all'amianto e nella tutela dell'ambiente e della salute.


Amianto, ambiente, salute: per Roma Capitale d’Europa

L’ONA, insieme all’Avvocato Bonanni, continua a lottare per la tutela della salute e dell’ambiente. Infatti questi due concetti sono interconnessi l’uno all’altro. Per questo è importante salvaguardare l’ambiente, anche dalla contaminazione da agenti cancerogeni, come l’amianto. Solo in questo modo la salute di tutti i cittadini sarà preservata.

 

A questo proposito l’associazione ha organizzato per il 26 luglio alla sala Laudato sì del Campidoglio (ROMA) il convegno "Amianto, ambiente, salute: per Roma Capitale d’Europa".

Tutela delle vittime di violenza da parte dell'Avv. Bonanni

 

L'Avvocato Bonanni, in collaborazione con l'Osservatorio Nazionale Amianto e l'Osservatorio Vittime del Dovere, assiste tutte le vittime di violenza, sia in ambito civile sia in quello penale.

Durante un suo intervento, in occasione del "Women for Women against violence - Camomilla Award 2022", ha denunciato l'adozione di pene irrisorie nei processi che coinvolgono donne vittime di violenza e l'eccessivo uso di sconti di pena.


Amianto nelle scuole: sentenza decisiva

La Prof.ssa Olga Mariasofia D’Emilio è deceduta per mesotelioma il 21 febbraio 2017. L’ONA si è subito schierata con gli orfani per ottenere giustizia. Così, grazie all'Avv. Ezio Bonanni e all’Avv. Massimiliano Fabiani, il Ministero dell'Istruzione è stato condannato a un risarcimento di 930mila euro in favore della famiglia della vittima. 

L’ONA e l’Avv. Ezio Bonanni hanno da sempre sostenuto l'urgenza della bonifica degli istituti scolastici. Con questa vittoria l'azione dell'ONA non si ferma. Sono infatti ancora molte le scuole in Italia in cui occorre attuare la messa in sicurezza. 

Processo ATM: aggiornamenti 2021

È giunto quasi all'epilogo il processo ATM. Procedimento a carico dell'azienda dei trasporti metropolitani milanese a causa dell'avvenuta esposizione ad amianto dei suoi dipendenti.

 

Nell'udienza avvenuta in data 10.09.2021, la Corte ha rinviato al 21 ottobre per le conclusioni del responsabile civile, del difensore dell’imputato e per la sentenza.

 

Sempre nel corso dell'udienza del 10 settembre, sono intervenuti i difensori delle parti civili, inoltre, il Procuratore generale ha sottolineato la necessità di un migliore vaglio delle prove acquisite nel corso dell’istruttoria dibattimentale.

 

Leggi di più al seguente link.

Green ONA Day con Ezio Bonanni

Fair Play Cup

Il Salone d’Onore, al Foro Italico, ha ospitato un’importante iniziativa per il mondo dello sport, per la tutela della salute e dell’ambiente. È un evento Green Ona Day e premio internazionale Bronzi di Riace

 

Per iniziativa del Dott. Ruggero Alcanterini, Presidente di Fair Play, e dell'Avv. Ezio Bonanni, Presidente dell'ONA.

 

La Fair Play Cup si è opposta alle morti da amianto, sul lavoro e in strada. In campo la Nazionale dei parlamentari, giornalisti Rai, Vigili del fuoco e ed esperti della sicurezza sul lavoro.

Consulta il video dell'evento👉🏻.


Presenza di amianto negli impianti sportivi

Salone d'onore foro italico

Il 30 maggio 2019, presso il Salone D'Onore del CONI, l'Avv. Ezio Bonanni ha reso pubblici i dati sulla presenza di amianto negli impianti sportivi.

 

L'ONA ha ribadito che è stata censita la presenza di amianto anche nelle palestre e negli impianti sportivi delle scuole. Per questi motivi, l'ONA ha sollecitato il Governo per l'adozione di iniziative, per la bonifica e la messa in sicurezza di questi impianti.

 

Lo sport è fondamentale per la salute dei più giovani, e di tutti i cittadini, e sono necessari impianti moderni e salubri, privi di amianto.

 


Riconoscimento di causa di servizio e vittime del dovere

Caso di Grazia Sproviero e Federica Serru TG3 14:20  del giorno 18/01/2019

Le vittime, hanno ottenuto il riconoscimento di causa di servizio, equo indennizzo, e di vittima del dovere, con equiparazione alle vittime del terrorismo.

 

Grazie all'impegno dell'Avv. Ezio Bonanni sono stati ottenuti risultati anche in tutela degli orfani non a carico. In più, con storiche sentenze, l'Amministrazione è stata condannata al risarcimento dei danni.

 

Tutti i cittadini possono chiedere l'assistenza legale all'Avv. Ezio Bonanni. 


Vittime del Dovere: una sentenza decisiva

Servizio Rai News 24 - Sentenza Vittime Del Dovere

L'Avv. Ezio Bonanni, intervistato da Rai News, ha illustrato l'andamento delle cause delle diritti delle vittime del dovere in Italia, e dei loro superstiti.

 

L'amianto, l'uranio impoverito, le missioni, hanno generato rischi, con danni alla salute, fino alla morte:

Per saperne sui diritti delle vittime del dovere:


Marina Militare ed amianto: diritto al risarcimento danni

caso di Grazia Sproviero e Federica Serru - riconoscimento vedova e orfana vittima del dovere

L'Avv. Bonanni, è stato intervistato il 17 gennaio da Studio Aperto,sul caso di Grazia Sproviero e Federica Serru. Riconosciute come vedova e orfana di vittima del dovere.

Antonello Serru, loro congiunto e militare della Marina Militare, era infatti deceduto per mesotelioma nel 2001. 

 

L'Avv. Ezio Bonanni è il pioniere della difesa del personale civile e militare, degli esposti ad amianto e altri agenti cancerogeni. 

Sia nelle attività di servizio che nelle 'missioni', ivi comprese quelle nelle navi militari della marina italiana. 


Uranio impoverito: cittadini vittime del dovere

L'espressione "vittime del dovere" designa tutti quei cittadini che sono caduti, o abbiano contratto infermità invalidanti nell'adempimento del loro dovere. Questa tesi, inizialmente sostenuta dall'Avv. Bonanni, viene confermata nella relazione finale della Commissione Parlamentare di Inchiesta Uranio Impoverito (07.02.2018), che aveva audito l'avvocato, il 06.12.2017.

 

http://webtv.camera.it/evento/12337

 

La Commissione Parlamentare di Inchiesta, ha provveduto ad inviare gli atti alla Procura della Repubblica di Roma per i numerosi casi di malattie e decessi per patologie asbesto correlate nelle Forze Armate e in particolare nella Marina Militare.

 

Per approfondimenti:

Tutela del personale civile e militare esposto a uranio impoverito

Uranio impoverito e amianto: audizione dell'Avv. Bonanni

L'Avv. Bonanni, ha tutelato centinaia di vittime da uranio impoverito, soprattutto nelle Forze Armate, riconosciute poi dalla Magistratura con parificazione alle vittime del terrorismo.

 

>>Consulta il video dell'audizione dell'avv. Ezio Bonanni presso la commissione Parlamentare di inchiesta

Bonanni presso la commissione Parlamentare di inchiesta

Una nuova legge per le vittime del dovere

Audizione dell'Avv. Ezio Bonanni presso la 1° Commissione Affari Costituzionali del Senato della Repubblica. La discriminazione in danno delle vittime del dovere e degli orfani delle vittime del dovere è inaccettabile!

 

Così, l'Avv. Ezio Bonanni, lo scorso 29 ottobre 2019, presso la 1° Commissione Affari Costituzionali del Senato della Repubblica. Tuttavia, l'unanime consenso di tutte le forze politiche, non è risultato sufficiente oggi, nel settembre 2020, per risolvere questa problematica.

 

Infatti, ancora oggi, è necessario dover ricorrere al Giudice per la tutela delle vittime del dovere, e, soprattutto, per avere il riconoscimento delle stesse prestazioni delle vittime del terrorismo. In particolare, l'equiparazione delle vittime del dovere alle vittime del terrorismo, è una delle richieste fondamentali dell'Osservatorio Nazionale Amianto e dell'Avv. Ezio Bonanni. Queste richieste, del tutto legittime, sono rimaste inascoltate.

 

Infatti, ancora oggi, queste vittime, vedono negarsi i loro diritti e, così, anche gli orfani, se non nel carico fiscale.

 

>>Consulta il video dell’audizione 

Amianto: prepensionamento lavoratori e vittime

La legge 257 del 1992, ha previsto una serie di benefici per i lavoratori che hanno subito l'esposizione ad amianto, tra i quali il pensionamento. Tale pensionamento viene concesso, soprattutto quando il lavoratore contrae delle patologie amianto: mesotelioma, tumori polmoni e asbestosi.

 

Si parla in questo caso, del prepensionamento immediato, che non prevede limiti di età e anzianità contributiva (sono sufficienti 5 anni di contributi). La domanda di prepensionamento deve essere presentata rispettando i termini previsti del 31.03.2021  (circolare INPS e INAIL, n. 7 del 2018, per applicare l’articolo 1, comma 250, della Legge 11 dicembre  2016, n. 232 -prepensionamento amianto).

 

Il rischio amianto nel Porto di Genova, è un esempio di come sia stata chiesto il prepensionamento (pensioni amianto Genova).

>>Leggi di più... 

Un libro bianco per le morti di amianto in Italia

L'Avv. Ezio Bonanni ha denunciato pubblicamente la strage di amianto in Italia. In questo modo, è stato scoperchiato il vaso di pandora sui ritardi delle bonifiche.


Ma non solo. Ritardi ci sono anche nella ricerca e nella tutela dei diritti, anche in chiave previdenziale, per le vittime. Quanto sostenuto dall'Avv. Ezio Bonanni è stato confermato dal VI Rapporto Mesoteliomi dell'INAIL (ottobre 2018). Questi risultati erano stati già resi pubblici dall'ONA nel II Rapporto Mesoteliomi ONA del luglio 2017.  

Cura mesotelioma - il libro bianco delle morti di amianto in Italia

Consulta il libro bianco in video e il testo integrale

L'Avv. Ezio Bonanni è il presidente dell'Osservatorio Nazionale Amianto. Grazie all'impegno dell'Avv. Ezio Bonanni sono stati raggiunti significativi risultati di tutela in chiave preventiva. Infatti, è fondamentale evitare le esposizioni ai minerali di amianto, che sono cancerogeni. In conclusione, occorre osservare che non c'è una soglia al di sotto della quale si annulla la dannosità dell'amianto.

 

La IARC, Agenzia Internazionale dell'OMS per la lotta contro il cancro, nella sua ultima monografia (monografia IARC), lo ha confermato. Tant'è vero che, nelle conclusioni si legge:

 

"Asbestos is the generic commercial designation for a group of naturally occurring mineral silicate fibres of the serpentine and amphibole series. These include the serpentine mineral chrysotile (also known as ‘withe asbestos’), and the five amphibole minerals – actinolite, amosite (also known ad ‘brown asbestso’), anthophyllite, crocidolite (also known as ‘blue asbestos’), and tremolite (IARC, 1973; USGS, 2001).

 

The conclusions reached in thism Monograph about asbestos and its carcinoegenic risks apply to these six types of fibres wherever they are found, and that includes talc containing asbestiform fibres. Erionite (fibrous aluminosilicate) is evaluated in a separate Monograph in this volume” (1.1, pag. 219).

 

Quindi, tutte le fibre di amianto, compreso il crisotilo, sono cancerogene a prescindere dalla soglia, come riportato nella direttiva n. 477/83/CEE (quarto considerando) e n. 148/2009/CE (undicesimo considerando). Dunque, per questi motivi, è necessario evitare ogni forma di esposizione.

In ultimo, le tesi sostenute dall'Avv. Ezio Bonanni sono state accolte nella revisione del Consenso di Helsinki, che identifica nella prevenzione primaria, l'unica vera arma per sconfiggere le malattie asbesto correlate.

 

La strage continua anche nel 2021. L'Avvocato Bonanni rende nota l'emergenza e la necessità di azioni concrete per contrastare l'insorgere di malattie asbesto correlate nella pubblicazione "Il libro bianco delle morti di amianto in Italia - Ed.2022"

Il libro bianco delle morti di amianto in Sicilia

L' avv. Bonanni, il 19/04/ 2018, ha presentato "Sicilia il libro delle morti bianche. Cause, eventi e testimonianze", presso il Palazzo dei Normanni a Palermo. Questa pubblicazione approfondisce, nello specifico, il fenomeno delle morti a causa dell'amianto, raccogliendo testimonianza in Sicilia.

 

Su questa base prosegue l'impegno dell'ONA  e dell'Avv. Ezio Bonanni per la tutela delle vittime dell'amianto anche in Sicilia.

 

Proprio a causa di questo fenomeno, l'avv. ha messo al primo posto la tutela delle vittime dell'amianto, attraverso l'azione del suo studio legale. Estendendo la tutela delle vittime, a tutto il territorio italiano. 

Bonifica amianto: sicurezza per i luoghi di vita e di lavoro

Rai news 24 sport scuola ambiente e sicurezza via l'amianto

Le scuole, e gli impianti sportivi, piuttosto che gli ospedali e i siti industriali, sono ancora contaminati da polveri e fibre di amianto.

 

Sono ancora più di 40 milioni le tonnellate di materiali in amianto e contenenti amianto.

L'amianto miete vittime con asbestositumore del polmonemesoteliomacancro della laringe e delle ovaie ed altre patologie.

 

Per questi motivi, l'avv. Bonanni ha sollecitato l'adozione di strumenti tecnico normativi, per l'ammodernamento di tutte le infrastrutture,  per salvaguardare al meglio la salute. 


Presenza di Amianto negli ospedali militari

Anzio, Ospedale Militare: Il Ministero della difesa, è stato condannato al risarcimento di tutti i danni. L'avv. Ezio Bonanni,  ha infatti portato avanti e difeso i diritti della Sig.ra Marilena Morano, dipendente del Ministero stesso, deceduta per mesotelioma presso la struttura. 

 

L'Avv. Ezio Bonanni e l'Osservatorio Nazionale Amianto fornisce tutela anche ad altri dipendenti dell’Ospedale Militare di Anzio. Per saperne consulta le notizie amianto oggi: il Giornale dell’Amianto

Ezio Bonanni istituisce la Guardia Nazionale Amianto

L'Avvocato Ezio Bonanni ha istituito il Servizio di segnalazione presenza amianto e manufatti di amianto.

In questo modo é possibile segnalare la presenza di amianto e ricevere assistenza: Guardia Nazionale Amianto

La responsabilità medica: tutela legale del paziente

Nella recente emergenza del Coronavirus, il personale medico ha reso una prova eroica. Infatti, nonostante tutto, siamo riusciti a fronteggiare l'epidemia del Covid-19. Tuttavia, questo non può far trascurare il fatto che ci sono stati casi di responsabilità medica, per i quali i pazienti hanno diritto al risarcimento danni.

 

L'Avv. Ezio Bonanni, titolare dell'omonimo studio legale, ha ottenuto significativi risultati nella tutela delle vittime colpa medica

 

Per questi motivi, tutti coloro che ritengono di aver subito dei danni per colpa medica possono chiedere un parere legale all'Avv. Ezio Bonanni, con la consulenza legale online responsabilità medica.

 

Inoltre, l'Avv. Ezio Bonanni ha raccolto tutte le più recenti e importanti sentenze che affermano i diritti dei cittadini lesi da colpa medica.

Video e convegni su amianto e vittime

"Lotta all'amianto: il diritto incontra la scienza" (Roma, 14/11/2012)

Lotta all'amianto

"Lotta all'amianto: il diritto incontra la scienza" (Roma, 20-21/03/2014)

Secondo convegno internazionale ONA

Pubblicazioni, news amianto ed eventi

Instagram Avv. Ezio Bonanni
Instagram
Facebook Avv. Ezio Bonanni
Facebook
Twitter Avv. Ezio Bonanni
Twitter
Avv. Ezio Bonanni Linkedin
LinkedIn

Pubblicazioni & Libri

 

News amianto notizie amianto oggi

News ONA Malasanità 

Eventi 

 

 

Fuori TG: amianto sotto coperta. L'Avv. Ezio Bonanni (Ezio Bonanni amianto), Presidente Ona, e il suo studio legale sono in prima linea in tutela dei marinai vittime dell'amianto con il riconoscimento di vittima del dovere e il risarcimento dei danni. 

 

Leggi & Sentenze (sentenza amianto)

 

Avv. Ezio Bonanni: Amianto sotto coperta Fuori TG del 23-11-2017 - RAI 3

Guida per le vittime dell'amianto e del mesotelioma

L'Avv. Ezio Bonanni, Presidente Ona,

vi invita a consultare la guida per le vittime di mesotelioma: 

"Come curare e sconfiggere il mesotelioma ed ottenere le tutele previdenziali ed il risarcimento del danno"