Tumore ai polmoni


Il tumore ai polmoni (detto anche adenoma polmonare) è una malattia causata dall'esposizione ad amianto e ad altri cancerogeni. L'Avv. Ezio Bonanni, presidente dell'Osservatorio Nazionale Amianto, è al fianco delle vittime per la prevenzione, la tutela dei loro diritti. Il tumore al polmone si previene evitando l'esposizione ad amianto e ad altri cancerogeni (prevenzione primaria) e con la sorveglianza sanitaria (per ottenere la diagnosi precoce) e quindi terapia più efficace.


L'Osservatorio Nazionale Amianto - ONA ha istituito il servizio sanitario di assistenza per le vittime di tumore ai polmoni

 

 

Contatta l'Osservatorio Nazionale Amianto e chiedi la consulenza/assistenza gratuita

Numero Verde ONA


Tumore ai polmoni: neoplasia multifattoriale


L'amianto è uno dei fattori eziologici che provoca il tumore ai pomoni. Questa neoplasia è multifattoriale perché è provocata da diversi cancerogeni:

  • benzene
  • IPA 
  • fumi di saldatura
  • amianto

Nell’eziologia complessa e multifattoriale del tumore al polmone, nella quale interagiscono in maniera addittiva e sinergica fattori genetici, ambientali ed occupazionali, l’amianto svolge il ruolo più importante (Così Heller D.S., Gordon R.E., Demonstration of asbestos fibers in a ten-year-old sputum sample (Dimostrazione di fibre d’asbesto in un campione di sputo vecchio di 10 anni), Am J Ind Med. 20, 415-419, 1991), e non può essere negato (Berry G., Gibbs G.W. Berry G, Gibbs GWAn overview of the risk of lung cancer in relation to exposure to asbestos and of taconite miners. Regul Toxicol Pharmacol 2008; 52(1 Suppl): S218-22), e si viene a determinare un sinergismo prima di tutto tra amianto e fumo (anche tra la popolazione generale), come evidenziato da Albin M, Magnani C, Krstev S, et al. (Albin M., Magnani C., Krstev S., et al. Asbestos and cancer: An overview of current trends in Europe. Environ Health Perspect. 1999; 107 Suppl 2:289-98). 


Tumore ai polmoni e amianto


Fin dagli anni '30, il tumore ai polmoni fu associato all'esposizione ad amianto (tant'è vero che nella Germania nazista è stato riconosciuto e indennizzato). Nel 1955, Richard Doll ha pubblicato Mortality from lung cancer in asbestos workers (Br. J. Ind. Med., 12: 81-86,1955.) con il quale ha dimostrato le capacità cancerogene dell'amianto e la capacità di determinare l'insorgenza di cancro al polmone, anche a prescindere dall'asbestosi.  


Tumore ai polmoni: l'epidemia da amianto


Ogni anno circa 70.000 persone perdono la vita per tumore ai polmoni causato esclusivamente dalle esposizioni a polveri e fibre di amianto, che potenziano anche gli effetti degli altri cancerogeni. Il tumore ai polmoni può essere prevenuto evitando tutte le esposizioni a polveri e fibre di amianto e agli agenti patogeni e cancerogeni e, in caso di rischio di origine lavorativa, con l'adozione delle misure di prevenzione tecnica e di protezione individuale. L'Organizzazione Mondiale della Sanità stima che ogni anno il tumore ai polmoni provochi, con il mesotelioma e il l'asbestosi, circa 107.000 decessi nel mondo.

>> Leggi di più...


Tumore ai polmoni: i diritti delle vittime


L'Avv. Ezio Bonanni è stato il pioniere in Italia della tutela dei diritti delle vittime del tumore ai polmoni provocato dall'inalazione di polveri e fibre di amianto per assicurare loro innanzitutto la prevenzione e poi, in secondo luogo, la tutela dei loro diritti: 


Tumore ai polmoni: assistenza sanitaria


È possibile prevenire e curare il tumore ai polmoni da amianto. Consulta il Dipartimento Assistenza e Cura del Tumore ai Polmoni sul sito dell'Osservatorio Nazionale Amianto per ottenere l'assistenza sanitaria. 

Tumore ai polmoni: Avv. Ezio Bonanni

L'Avv. Ezio Bonanni ti guida nella tutela dei tuoi diritti.

Leggi di più su Tumore ai polmoni

Tumore ai polmoni: assistenza legale

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti