Ispessimento pleurico

Ispessimento pleurico cosa significa  ispessimenti pleurici significato: l’ispessimento pleurico (o ispessimento della pleura o pleura ispessita) è una infiammazione della pleura provocata dall'amianto / asbesto (ispessimento pleurico cause ispessimento pleurico causa) che colpisce la pleura pleura polmonare (pleura viscerale / pleura parietale). Può avere localizzazione bilaterale o monolaterale. Può trattarsi di ispessimento pleurico diffuso, nodulare (nodulo pleuriconoduli pleurici - noduli alla pleura), ispessimento della pleura mediastinica, ispessimento focale, ispessimento pleurico bilateraleispessimento pleurico apicale (o ispessimenti pleurici biapicali), destro o sinistro (ispessimenti pleurici significato). 

L'ispessimento pleurico (ispessimenti pleurici apicali o ispessimenti pleurici bilaterali) può degenerare in mesotelioma, gravissima malattia amianto correlata spesso mortale. Nei casi lievi l’ispessimento pleurico apicale è asintomatico, mentre nei casi più gravi si manifesta con dispnea, facile affaticabilità, tosse secca e dolore toracico. La diagnosi viene effettuata su base clinica e radiografia (esame TC torace e addome). 


Ispessimento pleurico: assistenza legale

Lo studio legale dell'Avv. Ezio Bonanni, con il suo team di avvocati online, offre assistenza legale gratuita per far ottenere alle vittime di ispessimento pleura i benefici contributivi, il certificato di esposizione amianto e la tutela di tutti gli altri diritti. 

Chiedi una consulenza legale gratuita al form sottostante:

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti

L'Avv. Ezio Bonanni è anche il presidente dell'Osservatorio Nazionale Amianto, associazione rappresentativa delle vittime amianto che tutela i diritti di lavoratori e cittadini. 

 

Contattare l'Osservatorio Nazionale Amianto per ottenere assistenza tecnica, medica e legale gratuita

Numero Verde ONA


Cos'è la pleura

La pleura (dal greco πλευρά, pleyrà, «fianco») è una membrana che avvolge singolarmente ciascun polmone (pleura ai polmoni) formata da due foglietti di cellule mesoteliali che costituiscono le pleure (polmoni pleura) hanno la funzione di secernere un liquido altamente lubrificante che permette i movimenti polmonari dentro la gabbia toracica, riducendone l’attrito.

La pleura si distingue in pleura viscerale (che riveste i polmoni e non contiene fibre nervose) e pleura parietale (che riveste la superficie interna del torace, il diaframma ed il mediastino e contiene invece fibre sensitive). 

I foglietti della pleura parietale e della pleura viscerale (pleure polmonari) creano fra di essi una cavità a pressione negativa che contiene il liquido pleurico, fondamentale per permettere ai polmoni di dilatarsi negli scambi respiratori.

Quando un capillare è ispessito o più capillari linfatici sono ostruiti, secernono essi stessi del liquido (ispessimento peribroncovasale o ispessimento pleurico apicale sinistro), l’aumento di volume del liquido pleurico (ispessimento del domo pleurico), ricco di proteine, viene definito essudato, come si realizza in tutte le condizioni di pleure infiammata da infiammazione pleurica ed infezione (infiammazione pleura). 

Ispessimento pleurico e prepensionamento

I lavoratori esposti asbesto (ispessimento della pleura cause), malati ispessimento pleurico, ispessimento pleureispessimento del polmone hanno diritto alle maggiorazioni contributive INPS esposizione amianto (art. 13, co. 7, L. 257/92) pari al 50% del periodo di esposizione, che quindi deve essere rivalutato con il coefficiente 1,5, valido sia per anticipare la data della maturazione del diritto a pensione, sia per rivalutare i ratei pensionistici.

Il pensionamento anticipato per ispessimento polmonare, ispessimento pleure o anche per focale ispessimento pleurico permette di anticipare la collocazione in pensione, evitando ulteriori esposizioni e il rischio di degenerazione in mesotelioma pleurico. Per approfondire sul pensionamento per focale ispessimento pleurico:

Diritti delle vittime di ispessimenti pleurici

Ispessimento polmonare cause: L'ispessimento pleura, ispessimento pleurico bilaterale (malattie della pleura) è una malattia amianto correlata (cosa significa ispessimento)  ed è causato da elevata esposizione professionale ad asbesto (ispessimento pleura cause). Per questo motivo è stata inserita nella Lista I INAIL delle malattie professionali (malattie amianto di cui si presume la origine professionale) e le vittime hanno diritto all'indennizzo INAIL e rendita INAIL.  

Le vittime hanno diritto a:

Risarcimento danni per ispessimenti pleurici

Le vittime di ispessimento nodulare, ispessimento pleurico  e ispessimento pleurico apicale bilaterale possono ottenere il risarcimento danni nei confronti del datore di lavoro. 

Ispessimento pleurico sintomi

Ispessimento pleurico cause e sintomi: nei casi di lieve ispessimento pleuricoispessimento polmoni (ispessimento pleura cause), la malattia è asintomatica, mentre nei casi più gravi, in cui la fibrosi pleurica risulta massiva e si associa ad una sindrome respiratoria restrittiva che si manifesta con dispnea da sforzo, tosse secca e dolore toracico. Dopo aver individuato ispessimento polmonare sintomi la diagnosi si basata sulla radiografia del torace e risulta una prevalenza tra gli esposti alle fibre di asbesto compresa tra il 2 e il 7%, con un rapporto tra placche ed ispessimenti circa di 6 a 1.

Ispessimento pleurico come anticamera del mesotelioma pleurico

Gli ispessimenti pleuriciispessimento pleurico apicale bilaterale se non è un lieve ispessimento pleurico è invece spesso la malattia che anticipa il mesotelioma della pleura, grave neoplasia asbesto correlata (questo accade anche quando la pleurite è grave), riconosciuta nella Lista I Inail delle malattie professionali e per questo se ne presume l'origine professionale e deve essere sempre indennizzata dall'inail.

Queste malattie amianto sono causate da una elevata esposizione amianto, che quindi può essere solo di origine lavorativa. Anche in caso di esposizione extraprofessionale, comunque, l'esposizione professionale ha un ruolo concausale, perché è dose dipendente.

Conseguentemente, nei procedimenti giudiziari per risarcimento danni amianto, specialmente in caso di tumore alla pleura (tumore alla pleure),  la prova della presenza di ispessimenti della pleura, ispessimento dei domi pleurici e quindi delle elevate esposizioni ad asbesto di natura occupazionale, portano al rigetto delle eccezioni dei datori di lavoro e alla dichiarazione giudiziale di responsabilità civile e dell'obbligo di risarcimento di tutti i danni sia in favore della vittima primaria dell'ispessimento della pleura apicale (il lavoratore malato / deceduto) sia in favore dei famigliari, per responsabilità contrattuale (artt. 1218, 1223,1453 e 2087 c.c.) ed extracontrattuale (artt. 2043 e 2059 c.c. per quella aquiliana; 2050 c.c. per quella da attività pericolose; 2051 c.c. per violazione degli obblighi da cose in custodia; e 589 e 185 c.p. in relazione agli artt. 2043 e 2059 c.c., per responsabilità civile da reato; sempre in combinato disposto con l'art. 2987 c.c.).


Assistenza sanitaria per ispessimento della pleura

Lo strumento fondamentale per la prevenzione dell'insorgenza degli ispessimenti pleurici (ispessimento polmone) o fibrosi pleurica è la bonifica di tutto l'amianto presente nei siti contaminati, luoghi di vita e di lavoro.

In caso di esposizione e di insorgenza di ispessimento pleurico, ispessimento pleurico apicale destro, l'Osservatorio Nazionale Amianto mette a disposizione un servizio di assistenza medica gratuita tramite i suoi medici volontari. 

Contatta l'Osservatorio Nazionale Amianto attraverso lo Sportello Amianto Online per ottenere assistenza medica, tecnica e legale per ispessimento della pleura apicale.


Ispessimento pleurico: Avv. Ezio Bonanni

Lo studio legale dell'Avv. Ezio Bonanni offre assistenza e consulenze legali gratuite per le vittime di ispessimento pleurico, ispessimento pleurico parietale e per i famigliari delle vittime decedute.

Di seguito il video della conferenza amianto e mesotelioma che si  è tenuta presso la Regione Lazio il 07.07.2017, in cui l'Avv. Ezio Bonanni risponde alle domande della Dott.ssa Fabrizia Nardecchia e chiarisce che c'è un rischio anche per i famigliari dei lavoratori esposti ad amianto.

Per saperne di più: Osservatorio Nazionale Amianto

L'Avv. Ezio Bonanni ti guida nella tutela dei tuoi diritti.

Leggi di più sugli ispessimenti pleurici


Cos'è la pleurite

Cos'è la pleurite: infiammazione della sierosa pleurica (pleurite cause sintomi), distinta dai versamenti pleurici non infiammatori (pleurite significato e sintomi pleurite). Se il versamento è semplice è chiamato versamento pleurico monolaterale e può riassorbirsi mediante una adeguata terapia antibiotica; se complicato (pleurite cause e sintomi), è necessario il drenaggio all’esterno mediante toracentesi (pleurite cos'è). La distinzione tra versamento semplice e complicato viene fatta attraverso l’esame di un piccolo campione di liquido pleurico prelevato dalle pleure ai polmoni mediante puntura della parete toracica. Se sono presenti versamenti chiusi (saccati) è necessario spesso il ricorso alla chirurgia, con drenaggio a cielo aperto per evitare la formazione di fistole pleuro-bronchiali (pleurite sintomi e cause) e diffusione dell’infezione all’intero organismo (sepsi).

Cause pleurite

Le pleuriti tubercolari hanno rappresentato per molti anni la forma più frequente e ancora oggi (cos'è la pleurite), nonostante la diminuzione notevole della tubercolosi, sono tutt’altro che rare. Le cause della pleurite sono molteplici, ma la più importante è costituita dalle fibre di asbesto (pleurite cos'è). Pleurite cause: fibre di asbesto, fenomeni immunitari e/o allergici, agenti infettivi (batteri,  micobatteri, virus, funghi o parassiti), fattori metabolici (pleuriti colesteroliche), traumi (pleura ispessita cause), fattori cardio-circolatori e malattie cardio-circolatorie o cardio-polmonari, tumori primitivi pleurici (mesotelioma, asbestosi), neoplasie maligne polmonari e metastasi pleuriche di tumori maligni ad insorgenza extrapolmonare (cancro della mammella, linfoma)

Pleurite sintomi

I sintomi della pleurite ( pleurite sintomi) dipendono dal tipo:  

  • Pleuriti secche

La pleurite secca è spesso asintomatica o con sintomatologia di breve durata e non specifica. La pleurite secca è diagnosticata, spesso, dopo anni, durante un controllo radiologico del torace effettuato per altri motivi. I sintomi pleurite nei casi più grave consistono nel dolore toracico, di tipo puntorio, fisso, spesso intenso, peggiorato dai colpi di tosse, dalle inspirazioni profonde e dal decubito sul lato affetto; febbre non elevata, compromissione delle condizioni generali e tosse secca insistente.

  • Pleuriti essudative

Nelle forme infettive i pleura polmonare sintomi si manifestano in modo acuto, con brividi e brusco aumento della temperatura (39°-40°) che si mantiene costante per 4-5 giorni (pleurite secca sintomi). Le pleuriti essudative reumatiche presentano un’abbondante sudorazione soprattutto notturna. I sintomi pleurite: il dolore toracico, molto precoce, puntorio, urente o gravativo, a sede fissa, peggiorato dai movimenti, dalla tosse e dal respiro profondo;  difficoltà crescente di respiro (tachipnea e dispnea), dapprima da sforzo e in seguito anche a riposo; tachicardia (infiammazione pleura sintomi).

Diagnosi pleurite

La diagnosi per la pleurite e per la pleurite basale sinistra parte dalla anamnesi con l’eventuale esposizione del paziente ad agenti patologici, come l'asbesto, o a traumi. In secondo luogo,  attraverso ispezione, palpazione, percussione ed ascoltazione, eseguite in quest’ordine, senza tralasciare nulla, ed infine l’accertamento radiologico per completare e confermare la diagnosi anche di pleurite bilaterale.

Cura pleurite

La terapia deve essere eziologica in modo da agire al più presto contro le cause scatenanti. Alla terapia pleurite si uniscono i provvedimenti volti a sollevare l’ammalato dal disagio: riposo a letto assoluto ed obbligato, almeno nelle fasi iniziali della malattia, con antidolorifici, anti-infiammatori e antipiretici per alleviare in parte la sintomatologia.

Così come nel focale ispessimento pleurico anche nelle pleuriti secche, di origine per lo più tubercolare, il trattamento farmacologico deve essere orientato contro il micobatterio e il ricorso agli antibiotici è obbligato, così come nelle forme batteriche non tubercolari. Concomitante all’eradicazione batterica deve essere impostata una terapia anti-infiammatoria e di sostegno per le condizioni generali del paziente, che possono essere compromesse anche gravemente.

Nell'ispessimento fibrotico, nelle pleuriti essudative agli antibiotici e agli anti-infiammatori si devono aggiungere interventi atti ad eliminare il versamento, tanto più se imponente, come la toracentesi. L’accesso diretto nel cavo pleurico, inoltre, consente in casi di infiammazione pleurica l’immissione di farmaci (antibiotici e cortisonici) direttamente nella sede del processo pleuritico, permettendo una azione efficace antiflogistica e preventiva sulla formazione delle aderenze che spesso costituiscono gli esiti permanenti di una pleurite (pleurite tempi di guarigione). 


Mesotelioma della pleura

La diagnosi di ispessimento pleurico, che presuppone elevata esposizione ad asbesto, anticipa quella di mesotelioma della pleura, tumore amianto maligno (mesotelioma pleurico), di cui l’unico fattore di rischio è costituito dalla esposizione ad amianto.

Il mesotelioma pleurico è accompagnato anche dal dolore al petto, tosse, dispnea, emottisi, versamento pleurico, stanchezza e febbre, e in presenza di ispessimento della pleura, è indispensabile un approfondimento diagnostico, con esame TAC torace (diagnostica per immagini), con la quale il medico può individuare l’esatta localizzazione della eventuale massa tumorale e la loro infiltrazione.


Diagnosi mesotelioma pleurico

In presenza di ispessimento della pleura e di versamento pleurico, se sussistono anche gli altri sintomi, e in sede di anamnesi è confermata l'esposizione professionale a fibre di asbesto, è necessario eseguire la biopsia, che consiste nella raccolta di cellule dalla massa, per avere conferma o meno della sussistenza del mesotelioma maligno della pleura.

Non sempre le masse presenti nella pleura sono dovute ad un tumore maligno, poiché esiste anche il mesotelioma benigno e/o altri processi, che debbono essere esattamente identificati e caratterizzati.

Biopsia della pleura

Nel caso di diagnosi di mesotelioma della pleura, l'esame bioptico permette di identificare esattamente la natura del processo neoplastico e confermare o meno la sussistenza del cancro e, in caso di tumore maligno, la stadiazione e il grado. La raccolta di queste cellule dalla pleura è eseguita con la procedura della toracoscopia o toracotomia.


Prognosi del tumore della pleura

Il mesotelioma pleurico, anticipato dall’ispessimento della pleura e da placche pleuriche, purtroppo, quasi sempre, ha prognosi negativa, però la diagnosi precoce è fondamentale per la tempestività della terapia che aumenta le chance di guarigione e comunque di più lunga sopravvivenza del mesotelioma della pleura (mesotelioma pleurico aspettative di vita).

Le aspettative di vita mesotelioma pleurico è di circa 9/8 mesi nella maggior parte dei casi. La sopravvivenza mesotelioma pleurico è di 5 anni del 5% dei casi (mesotelioma pleurico aspettative di vita - mesotelioma pleurico sopravvivenza). 


Mesotelioma benigno

Il mesotelioma non è sempre solo maligno. Il mesotelioma cistico del peritoneo, ad esempio, è una forma molto rara di mesotelioma e si presenta come benigno. I soggetti maggiormente colpiti da questo mesotelioma sono, in particolare, le donne.

Ci sono poi le pachipleuriti ed altri fenomeni infiammatori, che non rappresentano processi neoplastici, e che quindi possono essere facilmente aggrediti con le terapie convenzionali.


Malattie della pleura: assistenza gratuita dell'ONA

L'Osservatorio Nazionale Amianto, di cui l'Avv. Ezio Bonanni è presidente, ha istituito il dipartimento di assistenza medica e legale gratuita, presso il quale tutti i cittadini possono chiedere di essere assistiti, nel caso in cui abbiano il sospetto di aver subito danni da amianto, ivi compresi coloro che hanno ricevuto la diagnosi di mesotelioma.

  • Per ottenere l'assistenza medica gratuita in caso di mesotelioma pleurico e di altre malattie della pleura, puoi rivolgerti all'ONA

Il Prof. Luciano Mutti, oncologo di fama internazionale, dirige il dipartimento di assistenza medica per i malati di mesotelioma dell'ONA. L'Avv. Ezio Bonanni, coordina il pool di legali che assistono gratuitamente, i lavoratori esposti amianto, vittime di ispessimenti della pleura e di tumori della pleura.

Danni biologici alla pleura: prepensionamento e risarcimento danni

Per approfondimenti, sulla tematica dei diritti delle vittime asbesto con danni biologici alla pleura (ispessimento pleurico, placche pleuriche e tumori della pleura) e per chiedere l'assistenza medica e legale: