PENSIONI - Studio Legale


Scopri come andare in pensione.

Pensioni anticipate.

 Si può accedere alle pensioni a prescindere dall’età anagrafica, purché nel triennio 2016/2018 si abbia un’anzianità contributiva di 41 anni e 10 mesi per le donne e di 42 anni e 10 mesi per gli uomini.

La Pensione Anticipata è un trattamento pensionistico (art. 38 della Costituzione) per i lavoratori iscritti all'assicurazione generale obbligatoria, alle gestioni speciali dei lavoratori autonomi (artigiani, commercianti e coltivatori diretti) ai fondi sostitutivi, esonerativi ed esclusivi e agli iscritti presso la gestione separata dell'Inps (lavoratori dipendenti del settore pubblico, privato e autonomi), per cui è necessario raggiungere il solo requisito contributivo senza che ci sia alcun requisito legato all’età anagrafica. studio studio studio studio studio studio studio

Questa prestazione è stata introdotta con decorrenza dal 1° gennaio 2012 dalla Legge Fornero (articolo 24 del decreto legge 201/2011) in sostituzione dal medesimo anno della pensione di anzianità con un sistema di disincentivazione (attualmente soppresso definitivamente dalla legge di bilancio per il 2017, si veda infra), in base al quale il tempo mancante per il raggiungimento dell’età minima dei 62 anni, determinava una riduzione proporzionale del rateo (decreto legge 201/2011). studio studio studio studio studio studio studio

Leggi ed informati sulle pensioni sul nostro sito






https://www.eziobonanni.com/pensioni/