Giornata mondiale vittime amianto

La mobilitazione dell'ONA e dell'Avv. Ezio Bonanni

 

28 Aprile, Giornata mondiale vittime dell’amianto. L'ONA e l'Avv. Ezio Bonanni continuano la loro battaglia contro l'amianto, per fermare la strage provocate dalle fibre di asbesto.

26 anni dall'entrata in vigore della Legge 257 del 1992

Sono ormai 26 anni dall'entrata in vigore della Legge 257/92 che ha messo al bando l'asbesto in Italia. Tuttavia, ce ne sono ancora 40 milioni di tonnellate che continuano a provocare lutti e tragedie.

Ezio Bonanni: avvocato contro l'amianto

L'ONA ha mappato l'amianto in Italia. Le forze politiche continuano, tutte, ad agire in modo demagogico. Dichiarano a parole di voler tutelare la salute dei cittadini dal rischio amianto e poi non fanno nulla, attaccate alle loro poltrone e sopratutto ai loro vitalizi.

 

L'Avv. Ezio Bonanni, recentemente, ha pubblicato il libro "Sicilia il libro delle morti bianche.  Cause, eventi e testimonianze", presentato lo scorso 19 aprile 2018 presso il Parlamento Siciliano in Palermo (Sala Mattarella).

L'amianto provoca 600 morti solo in Sicilia dei 6.000 che ogni anno perdono la vita solo in Italia. Una strage che prosegue.

Amianto: un problema che non si vuole affrontare

Solo a parole, i politici dichiarano di voler affrontare il problema amianto. Cercano di raccogliere il consenso elettorale e poi cercano di dimenticare questo problema e molti altri problemi che affliggono l'Italia.

La situazione amianto in Italia il 28 aprile 2018

40 milioni di tonnellate di materiali contenenti amianto, un milione di micrositi e 50 mila siti contaminati in tutto il territorio nazionale. 6.000 decessi, migliaia di malati, intere famiglie distrutte e la totale incapacità delle pubbliche istituzioni di affrontare e risolvere il problema amianto.

I numeri della strage amianto in Italia

 

L'ONA contesta fortemente i dati dell'INAIL, perché non tengono conto di tutte le patologie asbesto correlate, sottovalutano il rischio e l'incidenza epidemiologica dell'esposizione ad asbesto in Italia, e quindi di fatto si ritarda la bonifica.

L'amianto provoca 100 mila morti nel mondo, di cui 6.000 in Italia. Oltre al mesotelioma, l'amianto provoca una serie di altre patologie:

Tutte le patologie da amianto

Abbiamo dimostrato che l'amianto provoca tutta una serie di altre patologie: 

  • tumore amianto al cervello (Robinson et al., 1999; Omura,2006; Graziano et al., 2009; Reid et al., 2012);
  • Tumore amianto alla colecisti (Moran, 1992);
  • Tumore amianto al Colon-retto (Bianchi et al., 2007; Manzini et al., 2010; Reid et al., 2012);
  • Tumori Emolinfopoietici (Robinson et al., 1999; Omura, 2006; Bianchi et al., 2007; Graziano et al., 2009; Reid et al., 2012);
  • Tumore amianto all' esofago (Kanarek, 1989; Omura, 2006);
  • Tumore amianto alla laringe-lingua (Omura, 2006; Manzini et al., 2010);
  • Tumore alla mammella (Selikoff, 1974; Feigelson et al., 1996; Fear et al., 1996; Robinson et al., 1999; Omura 2006 & 2010);
  • Conferma dell'origine asbesto correlata del tumore all'Ovaio (Heller et al., 1996; Heller et al., 1999): amianto malattia;
  • Pancreas (Moran, 1992; Kanarek, 1989): malattia da amianto;
  • Mesotelioma al peritoneo tumore amianto (Moran, 1992; Heller et al., 1999; Pavone et al., 2012);
  • Tumore alla prostata (Moran, 1992; Feigelson et al., 1996; Stellman et al., 1998; Robinson et al., 1999; Koskinen et al., 2003;  Bianchi et al., 2007; Reid et al., 2012): amianto malattia.
  • Cancro al rene tumore amianto (Bianchi et al., 2007);
  • Tumore allo stomaco amianto malattia: (Kanarek, 1989; Moran, 1992)
  • Tumore al testicolo cancro amianto: Manzini et al., 2010);
  • Tumore alla tiroide (Manzini et al., 2010): amianto malattia;
  • Tumore alla vagina-Vulva (Pukkala & Saarni, 1996): malattia amianto;
  • Tumore alla vescica (Bianchi et al., 2007; Graziano et al., 2009; Manzini et al., 2010; Pavone et al., 2012).

Tutte patologie amianto (tumori amianto) che si aggiungono a quelle del torace:

  • Tumore alla pleura (Robinson et al., 1999; Koskinen et al., 2003; Graziano et al., 2009; Bayram et al., 2012; Reid et al., 2012);
  • Tumore amianto al polmone: Selikoff, 1974; Moran, 1992; Robinson et al., 1999; Koskinen et al., 2003; Graziano et al., 2009.

Patologie degenerative, non tumorali, malattie amianto:

  • Cuore (Miocardiopatia) (Omura, 2006; Reid et al., 2012);
  • Sistema nervoso centrale (morbo di Alzheimer & autismo) (Omura, 2006); (Sclerosi Laterale Amiotrofica) Omura, 2006).

L'ONA sulle barricate per la tutela delle vittime amianto

L'ONA è la più importante e indipendente associazione italiane delle vittime amianto e si batte per la bonifica / prevenzione primaria, diagnosi precoce e cura delle patologie asbesto correlate / prevenzione secondaria e per la tutela dei diritti delle vittime e dei lavoratori esposti amianto per i risarcimenti e il prepensionamento.

Si può approfondire sulle seguenti voci:

https://www.osservatorioamianto.com/patologie/patologie-amianto-asbesto-correlate-riconosciute-nelle-tabelle-inail/

Scrivi commento

Commenti: 0