Regione Piemonte, D. D. n. 480/2010

Determinazione Dirigenziale -  convenzione tra Regione Piemonte e Arpa per la realizzazione del progetto: "Piano nazionale di prevenzione dei tumori da lavoro


L'Avv. Ezio Bonanni tutela e difende le vittime dell'amianto e i loro famigliari.

Assieme ai suoi collaboratori offre servizio di consulenza e tutela legale ad alto livello presso tutte le giurisdizioni.

Per saperne di più sui diritti delle vittime dell'amianto... 


Regione PiemonteD.D. Sanità 21 luglio 2010, n. 480

(BUR 41-14.10.10)

 

Programmi di prevenzione coordinati dal CCM. Approvazione schema convenzione tra Regione Piemonte e Arpa per la realizzazione del progetto: "Piano nazionale di prevenzione dei tumori da lavoro: sostegno tecnico organizzativo per il controllo e la riduzione del rischio di esposizione all'amianto durante le attività lavorative in presenza di materiali contenenti amianto ed in particolare durante le opere di bonifica".

 

(omissis)

IL DIRETTORE

(omissis)

determina

− di assegnare all’Arpa Piemonte l’incarico di dar esecuzione al progetto denominato Piano nazionale di prevenzione dei tumori da lavoro: sostegno tecnico organizzativo per il controllo e la riduzione del rischio di esposizione all’amianto durante le attività lavorative in presenza di materiali contenenti amianto ed in particolare durante le opere di bonifica, di cui all’accordo di collaborazione fra Regione Piemonte ed ISPESL dell’11 dicembre 2006;

− di approvare lo schema di convenzione fra Regione Piemonte e Arpa Piemonte, che stabilisce le modalità e condizioni che regolano il rapporto fra le parti, allegato alla presente determinazione a farne parte integrante e sostanziale (allegato A);

− di dare atto che si procederà all’adozione dei provvedimenti di accantonamento ed impegno delle somme necessarie alla realizzazione del progetto successivamente all’iscrizione del finanziamento statale sul competente capitolo del bilancio.

Avverso la presente determinazione è ammesso ricorso entro il termine di 60 giorni innanzi al Tribunale Amministrativo Regionale di Torino.

La presente determinazione sarà pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte ai sensi dell’articolo 61 della Statuto.

  

Il Direttore

Vittorio Demicheli