Foto

Si è concluso con successo il convegno “Quale giustizia per le vittime dell’amianto?”, organizzato dall’Associazione Osservatorio Nazionale Amianto a Salerno. Successo di pubblico, visto il crescente interesse che l’argomento sull’amianto killer suscita quotidianamente, ormai, tra la gente comune, oltre che tra quanti sono direttamente interessati tra parenti e vittime delle patologie asbesto-correlate. Il successo dell’assemblea è stato coronato dalla partecipazione di eminenti esperti forensi per quanto concerne l’assistenza legale nelle cause sia civili sia penali. E un successo per lo stesso Osservatorio Nazionale Amianto e dell’avvocato Ezio Bonanni, presidente dell’associazione, perché gli ospiti hanno poi aderito all’associazione, a cominciare, infatti, dalla senatrice Dorina Bianchi, radiologa, facente parte delle Commissioni Lavoro, Morti bianche e Ciclo dei rifiuti al Senato. E lo stesso dicasi per l’onorevole Fulvio Bonavitacola, avvocato, membro della IX Commissione Parlamentare; dell’onorevole Antonio Marotta, avvocato, membro del Consiglio di presidenza della Giustizia Amministrativa, che ha portato l’adesione morale di tutti gli avvocati di Salerno; per il professor Renato Sinno, ordinario di mineralogia all’Università di Napoli, che ha brevettato il sistema della inertizzazione per trasformare l’amianto da un pericolo a una risorsa; dell’avvocato Americo Montera, presidente del consiglio dell’Ordine forense di Salerno: tutti che hanno accettato di far parte del Comitato tecnico scientifico nazionale dell’ONA.

A conclusione dei lavori, sono state preannunciate due importanti iniziative legislative, che saranno sostenute nei relativi ambiti dalla senatrice Bianchi e dall’onorevole Bonavitacola: la modifica del Decreto legislativo 81 del 2008 per abolire il limite delle 100 fibre/litro; e l’abolizione del limite del 15 giugno 2005 per quanto concerne le domande risarcitorie, approvato dal Senato il 7 febbraio scorso. La senatrice Dorina Bianchi, inoltre, sosterrà la richiesta che l’ONA e l’UGL (Unione Generale del Lavoro) hanno formulato al ministro Fornero, tramite il viceministro Michel Martone, per quanto riguarda l’inserimento degli esposti all’amianto dell’Isochimica di Avellino tra gli esodati. 

 


L'Avv. Ezio Bonanni durante la trasmissione

Mattino Cinque, sul tema delle protesi difettose (12.04.2012)

 


Foto Assemblea ONA Rosignano Solvay 15.02.2012


Reportage fotografico sul processo Eternit (partecipazione dell'ONA e dell'Avv. Ezio Bonanni)


Foto convegno Cosenza 21.01.2012


Foto Avellino 05.12.2011


Foto dell'Avv. Ezio Bonanni in occasione del suo intervento al Simposio presso la Columbia University (21-24 ottobre 2011), che lo ritraggono all'ingresso dell'Università, con l'Avv. Audrey Raphael, responsabile ONA USA, e con il Prof. Yoshiaki Omura, organizzatore del Simposio e Presidente dell'ICAET, International College of Acupuncture & Electro-Therapeutics.


L'Avv. Ezio Bonanni durante la trasmissione

Unomattina di RAI UNO, sul tema amianto (13.10.2011)


Seminario e incontro di studio: “Il nesso di causalità nelle patologie

asbesto correlate”, in Oriago Di Mira, del 27.06.2011


Roma 5 marzo 2010

Roma - Manifestazione del 18 gennaio 2010

Presentazione libro "Lo Stato dimentica l'amianto killer"

6 marzo 2009

C.i.p. "Tagarelli" di Sesto San Giovanni

Latina - Conferenza "Lo Stato dimentica l'amianto killer"

23 gennaio 2009