Circolare 22 luglio anno 2015

Regione Sicilia

Legge regionale 29 aprile 2014, n. 10 "Norme per la tutela della salute e del territorio dai rischi derivanti dall'amianto”. Attuazione art. 4, c. 1, lettera b) - Linee guida per la redazione Piano comunale amianto.


L'Avv. Ezio Bonanni con il suo studio legale svolge la sua attività principalmente in materia di tutela dei diritti delle vittime dell'amianto e della loro rappresentanza e difesa in giudizio.

L'Avv. Ezio Bonanni offre consulenza e tutela legale ad alto livello presso tutte le giurisdizioni.

Per saperne di più sui diritti delle vittime dell'amianto... 


A TUTTI I COMUNI DELLA REGIONE SICILIANA

Con legge regionale 29 aprile 2014, n. 10 sono state approvate le “Norme per la tutela della salute e del territorio dai rischi derivanti dall'amianto”. Nell'ambito del Dipartimento protezione civile è stato istituito l'Ufficio amianto art. 3, c. 1, che per il conseguimento degli obiettivi di cui all'art. 2, promuove, coordina e realizza entro i termini indicati, quanto previsto dall'art. 4 della medesima legge.

Per il raggiungimento degli obiettivi di cui all'art. 2, la Regione siciliana deve porre in essere le iniziative di cui all'art. 4, c. 1; tra queste è prevista la “.... la redazione, in ogni comune, del “Piano comunale amianto” finalizzato alla concreta attuazione territoriale di tutte le misure previste dalla vigente normativa efficaci per prevenire o eliminare ogni rischio di decontaminazione da amianto. I comuni provvedono entro tre mesi dalla comunicazione delle linee guida ad adottare il proprio “Piano comunale amianto” che, entro 30 giorni dall'adozione, è trasmesso all'Ufficio amianto del Dipartimento regionale di protezione civile. I comuni, inoltre, provvederanno a rendicontare annualmente al suddetto Ufficio i risultati conseguiti. La non osservanza dei termini perentori predetti comporta una riduzione percentuale, nella misura stabilita dall'Ufficio amianto, delle risorse assegnate ai comuni in materia di amianto e comunque non inferiore al 40% di quelle spettanti”.

Per quanto evidenziato, questo Ufficio ha definito le linee guida per la redazione del “Piano comunale amianto” e, con delibera di Giunta regionale n. 101 del 20 aprile 2015, avente per oggetto: “Legge regionale 29 aprile 2014, n. 10, art. 4, c. 1, lettera b) - Linee guida per la redazione del “Piano comunale amianto”, sono state apprezzate.

Si rappresenta, infine, che per consentire a tutte le amministrazioni comunali di redigere il “Piano comunale amianto”, con nota prot. n. 29257 del 7 maggio 2015 sono state notificate, tramite e-mail, le linee guida già apprezzate dalla Giunta regionale con la delibera richiamata.

Questo Ufficio resta comunque disponibile per ogni utile chiarimento e supporto per la redazione del “Piano comunale amianto”.

Il dirigente coordinatore Ufficio amianto del Dipartimento regionale della protezione civile: Di Prazza


Allegati: 

Download
LINEE GUIDA PER LA REDAZIONE DEL ”PIANO COMUNALE AMIANTO”
(Legge regionale n. 10 - 2014 - art. 4, c.1, lettera b)
allegato circolare 22 luglio 2015.pdf
Documento Adobe Acrobat 1.2 MB